Cultura e Intrattenimento

IL SANTO GRAAL FINALMENTE SAI DOVE SI TROVA

IL SANTO GRAAL FINALMENTE SAI DOVE SI TROVA

Non guardare oltre. Finalmente si sa il luogo esatto dove riposa il vero Santo Graal, e anche l’Arca dell’Alleanza, o almeno così afferma di conoscere David Adkins, dilettante di storia locale inglese, e intrepido cacciatore di tesori in pieno stile Nicolas Cage, quando interpretava Benjamin Franklin Gates nel film National Treasure, The Search. Secondo lui il leggendario tesoro sarebbe nascosto in un noto edificio storico a Burton, in Inghilterra.

Il tesoro perso per decenni sarebbe stato sepolto da qualche parte sotto le fondamenta della storica Sinai Park House, un edificio di interesse storico culturale di II grado costruito nel XIII secolo situato vicino a Burton upon Trent a Staffordhire, in Inghilterra . E questa volta la cripta potrebbe essere grande quanto la stessa Abbazia di Westminster, non lontano da lì.

Fonte

I DATI A SUPPORTO DELLA TUA TEORIA

La teoria di Adkins si basa sulla sua particolare interpretazione della storia della Burton Abbey Estate. A quanto pare non è il primo ad esplorare il luogo alla ricerca del famoso tesoro, molti prima di lui hanno sospettato che lì da qualche parte sotto l’emblematico edificio potesse essere nascosto il tesoro dei Templari, composto da innumerevoli reliquie portate dalla Terra Santa, gioielli con gemme, preziosi e inestimabili oggetti, ed gioielli in oro.

David afferma che un geologo il cui nome non è rivelato, gli aveva detto che sotto il Sinai House esistevano caverne naturali formate alla fine della glaciazione grandi quanto l’Abbazia di Westminster. I Templari avrebbero considerato queste caverne un luogo perfetto per nascondere il loro tesoro e le sante reliquie portate da Gerusalemme.

Secondo l’intrepido cacciatore di tesori, le indagini condotte dagli esploratori nel 1880 hanno scoperto un passaggio sotterraneo segreto tra le pareti della cantina. Durante l’esplorazione trovarono la galleria ostruita, e per avanzare dovettero forzare il tramezzo che ostacolava il passaggio. Nel tentativo di penetrare, gli esploratori furono allontanati da strani vapori che li circondavano e impedivano loro di avanzare.

IL SANTO GRAAL FINALMENTE SAI DOVE SI TROVA

Dopo l’evento, l’ arco di pietra della cantina della storica Sinai House Park è stato murato, e da allora l’accesso alla galleria segreta è stato bloccato e reso inaccessibile. Secondo lui, questo potrebbe essere il passaggio che conduce ad un’enorme stanza o caverna (grande quanto l’Abbazia di Westminster secondo le supposizioni) piena di tesori templari tra i quali troveremmo il Santo Graal e l’Arca dell’Alleanza con le sue pesanti lastre di pietra dove sarebbero stati iscritti i dieci comandamenti.

IL SANTO GRAAL FINALMENTE SAI DOVE SI TROVA

Il Sinai Park House si trova nella Burton Abbey Estate, secondo le loro affermazioni il Tempio dei Poveri Cavalieri di Salomone, noto anche come Tempio dei Cavalieri Templari , che fu originariamente fondato dal cavaliere di origine francese Hughes de Payens nel 1191, sono correlati, anche se non spiega esattamente in che modo.

Ha aggiunto che quando i Templari lasciarono Gerusalemme andarono in Inghilterra e nascosero il tesoro nelle caverne sotterranee sotto la Casa del Sinai.

L’ abbazia medievale di Westminster appartenente all’Abbazia di Burton, consapevole di questo fatto ed interessata a possedere e proteggere il tesoro ivi nascosto, prese possesso della Casa del Sinai quando i Templari lasciarono il luogo.

IL SANTO GRAAL FINALMENTE SAI DOVE SI TROVA
Fonte

Dalle sue origini Burton Abbey, la “più piccola e miserabile d’Inghilterra” (come descritta dai monaci benedettini nel 1310) fu eretta per la prima volta, si dice, da una vagabonda irlandese nel 666, a meno di un miglio dal Sinai House, divenne il luogo di culto più importante del centro dell’Inghilterra. Ma la sua prima fondazione ufficiale è datata 1003, e successivamente fu rifondata nel 1541. Secondo lui, il fatto che durante i 700 anni precedenti nessuno avesse voluto acquistare l’abbazia confermerebbe che il tesoro si trova lì. E che l’ improvviso interesse era causato dall’attesa di trovare il tesoro nascosto sotto le loro terre.

Tuttavia, secondo i documenti datati a quel tempo, il numero dei monaci aumentò notevolmente nell’abbazia, aumentando così la necessità di più spazio per la loro sistemazione, preferibilmente vicino all’abbazia, quindi anche questa potrebbe essere la causa.

Si sostiene inoltre che William Paget , il primo barone Paget (1506-1563) fu il primo Gran Maestro del Tempio. Come sappiamo, ottenne vasti appezzamenti di terreno, tra cui Burton Abbey. Secondo lui, aveva un interesse speciale nel preservare la proprietà dell’Abbazia di Burton dove si trova la casa del Sinai perché sospettava che il tesoro fosse lì, e dice che durante una ristrutturazione Paget abbia smontato l’edificio mattone dopo mattone per trovarlo.

Tuttavia, nonostante tutte queste indicazioni, non ci sono prove o documenti storici a sostegno della sua teoria. Si basano solo su ipotesi ed interpretazioni alcune lontane dai documenti storici di riferimento. Pertanto, gli esperti lo interrogano con riserva per la sua mancanza di solidità e rigore documentario.

Ed è che in effetti ci sono state molte leggende, specialmente leggende massoniche del XVIII secolo che si sono mostrate fittizie cercando di dimostrare il loro legame e rafforzando la loro eredità, forgiando connessioni storiche superficiali e ambigue con il mito del Santo Graal, i Templari ed altri antichi ordini cavallereschi.

Fonte Foto Cover

TI È SEMBRATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO? CONDIVIDI CON NOI LA TUA OPINIONE NELLA SEZIONE COMMENTI!


    IL SANTO GRAAL FINALMENTE SAI DOVE SI TROVA IL SANTO GRAAL FINALMENTE SAI DOVE SI TROVA IL SANTO GRAAL FINALMENTE SAI DOVE SI TROVA IL SANTO GRAAL FINALMENTE SAI DOVE SI TROVA

    error: Content is protected !!